Pienza, piccolo borgo in Toscana

Passeggiando per le vie di questo paesino, ho avuto la sensazione che il tempo si fosse fermato. Ci sono le botteghe artigianali con le insegne scritte a mano, le osterie con le tovaglie a quadri e le persone che passeggiano senza la fretta tipica della città.

Pienza è un piccolo ma caratteristico borgo nel sud della Toscana. Riconosciuta Patrimonio Culturale dell’Unesco, sorge sulla cima di una collinetta da cui domina tutta la Val d’Orcia con una vista mozzafiato.

Pienza come città ideale del Rinascimento

Pienza è anche conosciuta come “La città ideale del Rinascimento” grazie a Papa Pio II, all’anagrafe Enea Silvio Piccolomini. Una volta diventato pontefice, infatti, egli trasformò il suo umile paese natio in quella che riteneva dovesse essere una città utopica, che avrebbe dovuto incarnare i principi del Rinascimento italiano.

Il progetto fu affidato all’architetto Bernardo, detto il Rossellino che, in soli 3 anni realizzò il Duomo, la residenza papale o Palazzo Piccolomini, il Comune, e la piazza centrale, denominata Piazza Pio II.

Per visitarla sono sufficienti poche ore, ma noi abbiamo soggiornato qui due giorni perchè volevamo goderci la tranquillità del posto e cenare in qualche osteria per assaggiare i piatti tipici della cucina locale.

A questo proposito ti consiglio la Buca di Enea. Abbiamo mangiato davvero bene in questo piccolo e riservato localetto.

Il modo migliore di visitare il centro storico di questo borgo senza tempo, è sicuramente quello di passeggiare lungo le mura medievali che lo circondano.

Qui si respira un’atmosfera pura e incontaminata, quasi magica. Si possono ammirare i vigneti che nascono nelle campagne circostanti, i campi arati con qualche alberello solitario qua e la, le maestose montagne in lontananza.

Un consiglio che mi sento assolutamente di darti: concediti un calice di vino nel bar “Il Casello”, che si trova proprio lungo le mura. Ti assicuro, non c’è modo migliore di gustare l’aperitivo, magari con un bel tramonto a fare da sfondo a questo momento romantico.

Che sia per una fuga romantica tra i vigneti della Val d’Orcia, per una gita domenicale fuori porta o per una cena in osteria tra amici, Pienza è quello che fa per te. Un borgo in cui si respira aria di casa e di intimità, il tutto con vista sulle verdeggianti colline toscane. Allora, che dici, ti ho convinto?


Tags from the story
, , ,
More from Giorgia

6 cose da vedere vicino Lisbona

Oggi ho selezionato per te 6 cose da vedere assolutamente nei dintorni...
Read More

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *