Sperlonga, Gaeta e Terracina: gita di un giorno.

Gaeta Sperlonga e Terracina gita di un giorno

Oggi ti racconto la mia gita di un giorno tra le meravigliose perle del Mar Tirreno: Sperlonga, Gaeta e Terracina.

No, non ho ancora sviluppato il super potere del teletrasporto, anche se ci sto lavorando, ma ti assicuro che è possibile vedere queste tre località anche in pochissimo tempo.

D’altronde si sa, quando si tratta di viaggi il tempo a disposizione è sempre troppo poco, mentre le cose da vedere sono tantissime. Sei pronto? Iniziamo!

Sperlonga, Gaeta e Terracina: gita di un giorno

Gaeta

La prima tappa della nostra gita “mordi e fuggi” di un giorno ci porta a Gaeta, una città ricca di storia, arte e cultura.

La zona del porto comprende un moderno lungomare in cui si respira la fresca brezza marina del Tirreno. Il centro storico è invece di origine medievale e si sviluppa intorno all’antico Castello Angioino-Aragonese, che svetta in tutta la sua maestosità dall’alto dello sperone roccioso su cui sorge.

Gaeta è famosa per le sue “100 Chiese”, che cento non sono ma poco ci manca. Le più belle della città sono la Cattedrale e il Tempio di San Francesco, che regala ai suoi visitatori uno panorama mozzafiato.

Sperlonga Gaeta Terracina gita di un giorno

La montagna spaccata di Gaeta

Ma la principale e più suggestiva attrazione di Gaeta è la Montagna Spaccata, uno spettacolare fenomeno naturale che ha dato origine ad una religiosa leggenda secondo cui la spaccatura si è aperta alla morte di Cristo.

Da qui è possibile accedere alla Grotta del Turco, una bellissima gola naturale che si tuffa nel mare blu e anch’essa legata ad una mistica leggenda.

Gaeta è in oltre una meta turistica molto conosciuta per le sue spiagge di sabbia fina.

Sperlonga Gaeta Terracina gita di un giorno

Sperlonga

Sperlonga nasce su un roccioso promontorio a picco sul mare, a metà strada tra il Golfo di Gaeta e il Golfo del Circeo.

E’ stato eletto come “uno dei borghi più belli d’Italia” grazie ai suoi caratteristici vicoli intonacati di bianco, le fioriere profumate, la villa di dell’imperatore Tiberio e le vecchie mura medievali.

Sperlonga infatti affonda le sue radici nel Medioevo, quando era un vivace villaggio di pescatori circondato da mura fortificate e torri di avvistamento. Purtroppo di quell’epoca non rimane molto, a causa delle numerose incursioni da parte dei pirati che hanno portato alla distruzione della cittadina.

Per nostra fortuna Torre Truglia è ancora li che guarda il Tirreno dritto negli occhi e affronta lo scorrere del tempo senza colpo ferire.

Se sei un tipo da ombrellone, Sperlonga è rinomata anche per le sue spiagge, che vengono annualmente premiate dal programma “Bandiera Blu”. Ma noi abbiamo poco tempo, perciò salutiamo Sperlonga e ci dirigiamo alla prossima meta.

Sperlonga Gaeta Terracina
Sperlonga Gaeta Terracina gita di un giorno
Sperlonga Gaeta Terracina gita di un giorno

Il tempio di Giove Anxur a Terracina

Siamo quasi giunti alla fine della nostra gita fuori porta: le spiagge si svuotano, le famiglie si siedono intorno al tavolo per cenare e i turisti si riversano nei locali per l’aperitivo. Noi invece abbiamo ancora un’ultima tappa da visitare: il tempio di Giove Anxur a Terracina.

Si tratta di un antico tempio romano che domina la città di Terracina dalla sommità di Monte Sant’Angelo, noto anche come Monte Giove.

La storia di questo tempio è lunga e frastagliata: venne costruito dai romani nel I secolo a.C. per poi divenire monastero nel Medievo e abbandonato insieme alla città di Terracina nel XVI secolo. Oggi, finalmente, è un Monumento Naturale della Regione Lazio.

Noi siamo arrivate qui con il calar del sole ed è stato davvero emozionante assistere ad un meraviglioso tramonto dai colori caldi dalla sommità di questo tempio antico.

Sperlonga Gaeta Terracina: gita di un giorno

La bellissima Gaeta, la caratteristica Sperlonga e la romantica Terracina sono l’ideale per una gita fuori porta di un giorno all’insegna della storia, del mare e dei splendidi borghi italiani.


Informazioni Utili

Gaeta

📍Gaeta (LT) Lazio
🅿️Si può parcheggiare lungo la strada a pagamento
💰€.1,50 (meno di 30′); €.2,00 (ogni ora); €.15,00 per l’intera giornata.
Le maggiori zone di parcheggio sono:
Piazza della Libertà, Piazza XIX maggio, Via Marina di Serapo
🌐Sito Ufficiale della città

Visita a la montagna spaccata

📍Via Santissima Trinità, 2, 04024 Gaeta LT
🅿️C’è un parcheggio vicino al Santuario
Tutti i giorni 09:00/13:00 e 15:00/19:00
💰La Grotta del Turco 1€
La montagna spaccata Gratis

Sperlonga

📍Via Cristoforo Colombo, 39, 04029 Sperlonga LT
🅿️Noi abbiamo parcheggiato lungo la strada gratuitamente
Link al comune di Sperlonga per le info sui parcheggi

Il tempio di Giove a Terracina

📍Piazzale Loffredo, 04019 Terracina LT
🅿️Ampio parcheggio fuori dal tempio
Giugno – Settembre 9.00 – 21.00 / Sabato e Domenica 09.00 – 24.00
💰7 €

Tags from the story
, ,
More from Giorgia
Killary Harbour: alla scoperta del fiordo d’Irlanda
Durante il nostro viaggio di 7 giorni in Irlanda abbiamo dedicato un’intera...
Read More
Join the Conversation

29 Comments

  1. Sono stata in vacanza per anni in questi posti meravigliosi e lì ho sempre dati per scontati. Adesso che probabilmente sarà difficile tornarci con la spensieratezza di prima mi mancano molto e mi pento di non aver apprezzato di più quel periodo. 🙁

  2. says: Margherita

    3 Paesi veramenti belli da visitare il mare inoltre è fantastico. Sono 3 perle che ogni estate frequentavo da quando ero piccola con i genitori, qualche estate fa ci ho portato il mio compagno che se ne innamorato anche lui.

  3. says: Angela

    Un bel itinerario per passare una giornata tra bel mare, storia e gole mozzafiato.
    Le “100 chiese” mi incuriosiscono: non so se le girerei tutte, ma un buon 50% magari sì😍

  4. says: paola

    Sono stata in quella zona una valanga di anni fa. Però ricordo ancora Gaeta e la sua storia, le case di Sperlonga e la bellezza di Terracina. Vale la pena tornarci a fare un giro.

  5. says: Daniela

    Una bellissima gita da fare in giornata! Sono luoghi che non conosco, non li ho mai visitati, ma mi affascinano moltissimo. Certo che questa nostra Italia è proprio meravigliosa!

  6. says: Sara

    Sono tre cittadine carinissime che conoscevo maggiormente per il mare.
    Ma la montagna spaccata mi ha proprio colpito, deve essere proprio un posto particolarissimo!

  7. says: Serena

    Una zona che non ho ancora avuto modo di visitare, ma della quale mi hanno parlato molto bene i miei suoceri, che ci sono stati un paio di estati fa. Un buono spunto per un viaggetto in Italia.

  8. says: Valentina

    Splendidi questi luoghi! Vorrei fare una bella gita di qualche giorno per visitarli tutti, non sono ancora stata in questa zona! Sono rimasta molto affascinata dalla montagna spaccata di Gaeta!

  9. says: Moira

    Che bellissimi posti!! E’ una zona che non conosciamo e che ci piacerebbe assolutamente visitare. Magari l’estate 2020 sarà proprio quella giusta!

  10. says: Sara

    Sono luoghi che non conosco ma da qui traspare tutta la loro bellezza. La montagna spaccata poi ha un fascino davvero unico. Bellissimi posti.

  11. Bello vedere come i miei posti siano apprezzati. Sono di Fondi e l’estate la passo praticamente tutti i giorni a Sperlonga. La Riviera di Ulisse è davvero meravigliosa da Sabaudia a Minturno (non perché sono di parte o perché ci ho scritto una tesi), ma queste tre perle di cui hai parlato meritano davvero di essere in cima alle classifiche delle destinazioni balneari in Italia.

  12. says: Roberta

    Adoro tutt’e tre! A Gaeta sono andata spesso, mentre non vedo l’oro di tornare a Sperlonga e Terracina. Sono luoghi speciali, ricchi di natura e cultura.

  13. Davvero un bel itinerario per una giornata soltanto! Sono stata a Sperlonga quando ero in attesa del mio primo figlio per qualche giorno di mare e ho bellissimi ricordi. A Gaeta invece sono stata da bambina ma ricordo molto poco!

  14. Com’ è cambiata in questo tempo la mia Gaeta! Il lungomare è completamente rinnovato sai? Sembra molto più californiano, con palme e piante tropicali colorate. Mi fa piacere che tu sia stata bene nella Riviera di Ulisse, e se tu decidessi di tornare… chiamami!

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *